Home / Mentalità / Storie Zen e racconti (page 4)

Storie Zen e racconti

Monaci

Due monaci. Due modi di essere. Stesso numero di ore. Solo uno dei due ha capito il segreto della vita. Due monaci pregano senza sosta, uno è corrucciato, l’altro sorride.Il primo domanda: “Com’è possibile che io viva nell’angoscia e tu nella gioia se entrambi preghiamo per lo stesso numero di ...

Read More »

L’oasi nel deserto

Questa storia ci mostra cosa sia l’animo compassionevole, nel senso di cum patire e non di avere pietà degli altri. Due uomini erano vagavano perduti nel deserto. Stavano morendo per la fame e la sete. Ad un certo punto arrivarono di fronte ad un alto muro. Riuscivano a sentire dall’altra ...

Read More »

Freccia avvelenata

La nostra mente è una freccia avvelenata e divaghiamo in altre cose senza pensare a “rimuoverla”. “Se un uomo viene colpito da una freccia avvelenata e non vuole che gli sia tolta prima di sapere chi l’abbia lanciata, a quale casta appartenga, quale sia il suo nome, quale sia la ...

Read More »

La bandiera

Spesso le discussioni portano alle convinzioni più contrapposte, la risposta del monaco va ben oltre ciò che si vede. Due uomini discutevano davanti ad una bandiera che sventolava nel vento. “È il vento ciò che in realtà si muove”, diceva il primo. “No, è la bandiera che si stà muovendo”, dichiarava ...

Read More »

La leggenda del salice

Esisteva un tempo, molti secoli fa, un medico di nome Shirobei Akiyama. Egli aveva studiato le tecniche di combattimento del suo tempo, comprese altre tecniche che imparò durante i suoi viaggi in Cina compiuti per studiare la medicina tradizionale e i metodi di rianimazione, senza però ottenere il risultato sperato.

Read More »

Breve lezione

Un maestro stava per iniziare il suo sermone quando un uccellino, entrato dalla finestra, entrò e iniziò a cantare. Il maestro rimase in silenzio e tutti ascoltarono l’uccellino. Cessato il canto, il maestro disse: “Bene, la lezione è finita”, e così se ne andò.

Read More »

Hai corso tutto il giorno

Ti sei svegliato prima dell’alba, ma il tuo nemico non l’hai trovato. Quando il sole era basso hai attraversato tutta la pianura, ma il tuo nemico non l’hai trovato. Mentre il sole era alto nel cielo hai cercato tra le piante di tutta la foresta, ma il tuo nemico non ...

Read More »

Il samurai che chiede di paradiso e inferno

Un soldato che si chiamava Nobushige andò da Hakuin e gli domandò: ” C’è davvero un paradiso e un inferno?”. ” Chi sei? ” volle sapere Hakuin. “Sono un samurai” rispose il guerriero. ” Tu un soldato ? ” rispose Hakuin. ” Quale governante ti vorrebbe come sua guardia? Hai ...

Read More »

Il sogno della farfalla

Una volta il grande maestro Taoista Chuang Tzu sognò di essere una farfalla che si librava nell’aria. Nel sogno egli non aveva nessuna consapevolezza della propria individualità di essere umano. Era solamente una farfalla. Improvvisamente si svegliò ritrovandosi disteso sul suo giaciglio, di nuovo un essere umano. Ma allora egli ...

Read More »

La tazza di tè

Nan-in, un Maestro Giapponese dell’era Meiji (1868-1912), ricevette la visita di un professore universitario che era andato da lui per interrogarlo sullo Zen. Nan-in servì il te. Colmò la tazza del suo ospite, e poi continuò a versare. Il professore guardò traboccare il te, poi non riuscì più a contenersi. ...

Read More »