Home / Studio / Kumite / Cos’è il kumite ?

Cos’è il kumite ?

Il kumite è lo studio del combattimento , quest’ultimo però non è un termine esatto. Nel combattimento reale, quello vero e proprio, lo scopo è abbattere il proprio avversario.

kanji kumite

Da un’analisi etimologica, possiamo invece capire che kumi è “mettere insieme” , mentre te è “mani” , quindi un’ unione, un incontro delle mani, che richiama il concetto di avversario che permette una crescita reciproca, non finalizzata al terminare l’opponente. Qui il kata prende vita insieme allo studio del kihon, le tecniche vengono analizzate e applicate, per poi giungere a una riconversione dinamica e fluida, teoricamente senza limiti.

 

 

kumite uramawashiI tipi di limiti possono essere due: come abbiamo già detto , non si può attaccare un praticante con l’intento di uccidere o causare gravi lesioni volontariamente, il secondo limite che riscontro, credo, siano le regole imposte sia dallo sport (dall’occidentalizzazione dell’arte marziale) che dal Sensei, qualora lo ritenga necessario. 

Il kumite sportivo – Infatti il kumite sportivo è caratterizzato dal  contatto “non pieno” in alcuni stili e quindi secondo una modalità “a punti”, con un regolamento dettagliato e penalizzazioni o squalifiche se vi dovessero essere eventuali infrazioni. La nascita di questo tipo di kumite ha avuto successo in Occidente, ma già il Sensei Yoshitaka Funakoshi avendo necessità agli albori della fondazione dello Shotokan, di misurarsi con altri stili di karate, andava organizzando piccoli tornei semi-sportivi caratterizzati da regole prestabilite. Tale pratica come già detto, evolvendosi nel tempo è divenuta parte dell’attuale karate, ma non è altro che la cenere degli antichi combattimenti che venivano portati fino alla morte dei combattenti, quindi più sanguinari e violenti.

Lo studio quindi sarà rivolto a strategie d’attacco e di difesa, a spostamenti e pronte risposte agli stimoli dell’avversario, cercando il massimo autocontrollo e l’economia dei movimenti, per entrare al più presto nella guardia avversaria e finalizzare l’attacco senza esitazioni prima che l’avversario ci colga impreparati.

About Karatesen

Sulla Via del nebuloso Do.

Check Also

Kumite: muoversi nello spazio e il tempo

Spazio e tempo, la base delle variabili nel kumite Mi sono fatto un po’ di ...

Lascia un commento