Home / Riflessioni / Internet da Arti Marziali

Internet da Arti Marziali

Speccietto per le allodole o opportunità ?

internet arti marziali forumNon possiamo negarlo, il mondo ha fame di sapere e per saziarsi sfrutta i mezzi di comunicazione di cui dispone.
Le arti marziali non appartengono a nessuna élite, né tantomeno sono tramandate in clandestinità e pertanto anch’esse sono soggette alla voracità acuta della gente, che vuole sapere tutto e subito, e ciò che vede deve piacerle. Ecco allora fioccare video, riviste, libri, film, programmi tv, che offrono all’uomo il loro piatto di arti marziali da gustare.

In questo articolo tratterò della presenza delle arti marziali nella rete (successivamente verranno pubblicati altri due articoli a completamento, uno riguardo la marzialità nella tv, l’altro nelle riviste, libri e affini).

Internet, da che mondo è mondo, è sempre stato un infinito contenitore di notizie e informazioni di ogni tipo. Se si ha un dubbio, il posto più veloce e pratico dove poterlo risolvere è proprio quello. Non potevano mancare le arti marziali, con il loro fascino di mistero orientale, la capacità di rendere chi si allena quasi invincibile, “super-atletico” e in grado di affrontare qualsiasi avversario.

È sufficiente digitare su un qualunque motore di ricerca “karate”, o il nome di qualunque altra disciplina per ritrovarsi letteralmente sommersi da link di ogni sorta, tra i quali navigare e venir bombardati da informazioni di tutti i tipi, per non parlare di You Tube, nel quale spopolano video amatoriali di kumite, kata, esibizioni, gare, addirittura lezioni interattive, spezzoni di film, qualche video parodia, o dal contenuto ironico. Tutto questo che valore può avere per le arti marziali? A che risultato potranno mai portare o a quali conseguenze?

In primis, e forse anche scontatamente, il numero di utenti verso cui le arti marziali potranno venir mostrate ne sarà sicuramente aumentato. Un conto è la pubblicità del dojo sul volantino distribuito alla gente, un altro è la possibilità di utenza pressoché illimitata offerta dalla rete, anche chi è impossibilitato ad andare di persona a visitare il dojo, tramite internet può riceverne informazioni rimanendo comodo sul divano. Allo stesso modo, ne deriva che la fama di un tal maestro, di un atleta, attraverso la rete non può che aumentare oltre i ristretti confini della città dove pratica.

Su internet inoltre la gente non si informa solo passivamente, non beve tutto quello che legge, ma lo confronta con altre fonti, amplia gli orizzonti da cui riceve le notizie e questo le permette di crearsi un’idea più completa e necessariamente più realistica di che cosa siano veramente le arti marziali. Ciò porta a meno distorsioni, estremismi, che bloccano e alterano sempre l’informazione.

arti marziali youtube

L’altra faccia della medaglia, invece, è composta da tutte quelle informazioni false, tutti i cliché che come tarli si insinuano e corrodono e distorcono e tentano di annullare ciò che di buono ci può essere delle restanti informazioni.
Per poterle smascherare è necessaria una sola azione: informarsi. È solo attraverso la ricerca di più fonti, come già ribadito, che permette di discernere ciò che è vero da ciò che è falso.

Infine, voglio soffermarmi sui video circolanti su you tube. Ce ne sono tanti e per tutte le arti marziali. Ciò se usato nel modo corretto non può che essere un bene. Vedere praticare un ottimo atleta, un esercizio è molto più entusiasmante che leggerne la descrizione fatta da un ottimo scrittore.

Il canale video è, senza dubbio, se non il mezzo più potente, uno di questi per riuscire a trasmettere il messaggio delle arti marziali e bisognerebbe incoraggiare sempre più marzialisti a sfruttarlo per coinvolgere sempre più persone in quello che benché sia definito da molti uno sport, in realtà è un’arte e uno stile di vita.

About Karatesen

Sulla Via del nebuloso Do.

Check Also

Nati per combattere

Istinto, ragione e dimensione del combattimento Perché l’uomo combatte ? Parto diritto, senza affanno verso ...

Lascia un commento