Home / Judo / Go kyo / Go-Kyo – Tecniche dei cinque gruppi

Go-Kyo – Tecniche dei cinque gruppi

Go-Kyo: Tecniche dei cinque gruppi

Il Go-kyo No Waza è la progressione delle tecniche di lancio (proiezione) del Kodokan Judo. Creato originariamente nel 1895, dal 1920 al 1982 il Kodokan Gokyo No Waza era costituito di 40 proiezioni suddivise in 5 gruppi (Kyo) di 8 tecniche ciascuno, in ordine crescente di difficoltà esecutiva.

Go-kyo Black

In ricorrenza del centenario del Kodokan (1982) fu aggiunto un gruppo di otto tecniche supplementari (Habukareta Waza) appartenenti alla prima formulazione del Go-kyo ma escluse durante la stesura di quello ufficiale del 1920. Sempre in questa occasione vennero riconosciute altre diciassette nuove tecniche (Shinmeisho no Waza) , alle quali furono integrate due tecniche di lancio nel 1997. 

shin-habu

Go-kyō-no-waza, habukareta-waza e shinmeishō-no-waza, costituiscono nel loro insieme la lista ufficiale delle 67 tecniche di proiezione riconosciute dal Kōdōkan e dall’ IJF.

Kinshi-waza: le tecniche proibite nel judo agonistico

Alcune tecniche appartenenti allo Shinmenshō-no-waza ed allo habukareta-waza a causa del pericolo cui sottopongono uke, vedono proibito il loro uso in competizione sportiva, pena l’ammonizione grave

con hansoku make. Tali tecniche vengono definite ” Kinshi-waza”, ne fanno parte : Ashi – garamiKani-basamiKawazu-gake ed in fine Daki Age. Altra tecnica pericolosa non inserita però nella lista delle Kinshi-waza, è Yama Arashi, la storica proiezione di Shiro Saigo la cui forma originale è andata perduta nel tempo.

About Karatesen

Sulla Via del nebuloso Do.

Lascia un commento