Home / Salute e Stretching Esercizi / Allenamento / Cos’è l’allenamento ?

Cos’è l’allenamento ?

Che cos’è l’allenamento ?

Al giorno d’oggi tutti, grazie allo sviluppo economico e sociale, possiamo nel bene o nel male seguire un allenamento. Ma cosa vuol dire allenarsi ? E da quali fasi è composto un allenamento? Scopriamolo insieme.

Allenarsi vuol dire impattare sull’organismo in modo tale che si modifichi sia la struttura ormonale-fisiologica, sia la sfera psicologica.

allenamento preparazione fisica arti marzialiTale impatto quando si arresta, permette all’organismo di adattarsi (con capacità sempre più a livelli superiori) alla nuova situazione e di assimilare di volta in volta questi impatti, dopo aver recuperato la sollecitazione precedente, così da poter affrontare quelle successive.
Quando ci alleniamo, stimoliamo dei cosiddetti effetti immediati (usiamo cioè la nostra attuale energia, struttura muscolare-nervosa, capacità generica, così da poter compiere esercizi entro i nostri limiti massimi che con l’allenamento tentiamo di aumentare), dopo di che seguirà una fase di indolenzimento e stanchezza dell’organismo, toccando il picco più basso, che permetterà il processi di adattamento e rigenerazione dell’organismo.

Seguirà infine l’ ottenere degli effetti ritardati che si troveranno a un livello superiore rispetto a quelli immediati, grazie all’avvenuta assimilazione e sovracompensazione. I tempi di tali ultimi effetti dipendono dai metodi di preparazione atletica, dall’alimentazione, dalla forma fisica e e dallo stile di vita.

Tutto ciò che occorrerà sarà migliorare la propria forma fisica per ottenere un livello ottimale per le competizioni, non con troppo anticipo e non troppo vicino alla gara, permettendo giusti stimoli nella fase di recupero.
Per evitare uno stato di affaticamento cronico dovuto al troppo allenamento (disorganizzato) dovremo sfruttare la programmazione, che renderà omogenei allenamenti e tempi di recupero, così non si avranno scostamenti dall’equilibrio ormonale.

Tali programmazioni (se ben accurate e fondate su basi scientifiche) sono la risultante delle conoscenze della biomeccanica e della fisiologia, che aiutano con i giusti metodi chi si allena in generale, ma soprattutto gli artisti marziali, che possono sfruttare gli automatismi corporali che saranno di ausilio al gesto tecnico, coadiuvati dall’apporto di una rinnovata e migliorata forza, velocità, resistenza, elasticità cercando di evitare il più possibile gli infortuni. Evitate quindi chi vi assicurerà un allenamento che promette grande forza ma è basato solo sulla severità degli esercizi, magari con carichi eccessivi, ma che in fin dei conti non sono programmati e non tengono conto della fondamentale componente del recupero e della diversificazione degli vari esercizi.

Nei prossimi articoli cercheremo di proporre conoscenze riguardo struttura anatomica e concetti dei processi che avvengono nel nostro organismo, al fine di comprendere, rendere efficace e mantenere le qualità del tempio che andremo a costruire e quindi a rispettare: il nostro corpo.

About Karatesen

Sulla Via del nebuloso Do.

Check Also

Microalimenti: le vitamine

Microalimenti e le vitamine Capito il ruolo dei macroalimenti, sarà necessario ora concentrarsi sul ruolo ...

Lascia un commento